Non avrei mai pensato, due anni fa, di essere in grado di scrivere un libro.
Che poi questo libro abbia mille difetti (forse non si può nemmeno definire “libro”) è un altro discorso…
Sono riuscita a scrivere una storia con un inizio e una fine e credetemi, per me – madre di innumerevoli seppur fantastici progetti inconclusi – è un traguardo di un certo valore.

Certo, avevo un obiettivo e questo mi ha aiutata molto. Come vi avevo anticipato, mi volevo iscrivere al concorso “Il mio esordio“. L’ho fatto ovviamente di corsa e all’ultimo minuto, due giorni prima di sposarmi, maledicendomi in tutte le lingue, ma a posteriori credo che fosse proprio quello il momento giusto.

Per partecipare alla categoria dei libri illustrati, ho dovuto selezionare un formato particolare, con pagine in A4 quasi plastificate…insomma, mi è arrivato a casa un mattone di 5kg, che vi invito – visto il prezzo – a non acquistare. Cercherò di sistemare questo aspetto alla fine del concorso.
Però ecco, se mi volete sostenere in questa missione, vi lascio il link: http://ilmiolibro.kataweb.it/libro/narrativa/352717/da-adesso-in-poi/.
Il sistema è un po’ macchinoso, occorre registrarsi, ma basta inserire pochi dati e cliccare successivamente sul tasto “Supporta il libro”.

Avrei voluto regalarvi qualcosa di diverso, ma per ora sono riuscita solo a raccogliere tutti i post…spero di trovare presto il modo per ringraziarvi a dovere e devo ammettere che ho più di un’idea…
Questo percorso mi ha aiutata a capire che forse la vita si dovrebbe sempre costruire partendo da quattro pilastri: sogni, sentimenti, costanza, coraggio. Cercherò di farne tesoro e di svegliarmi ogni mattina pensando che l’ho “scoperto” grazie a questo blog e al libro che, post dopo post, ho scritto insieme a voi.
❤️